Featured Posts

To top
27 Apr

Olos – Luce di girasole

Avete presente come si comportano i girasoli con il sole? Che lentamente ne seguono la luce fino al tramonto per catturarne tutto il calore ed i benefici? Ecco, così ci insegna a fare anche la linea Luce di Girasole di Olos, perché i raggi solari sanno farci veramente bene, se gestiti in modo sapiente. Questa è la stagione in cui non si accetta più il pallore invernale ma ancora non si ha modo di effettuare dei bagni di sole e allora che si fa? si sfrutta la luce che si può senza abusarne.

Olos ha realizzato un prodotto in grado di catturare tutti gli effetti benefici del sole trasformandoli in nuova bellezza. Luce di Girasole è la prima gamma cosmetica fotoattiva ad azione energizzante, rivitalizzante, illuminante e anti-fatica. Un pool di vitamine preziose come la vitamina C, D ed E che rilasciano i propri benefici grazie alla luce del sole (con azione risulta potenziata), ma anche in sua assenza, lasciando la pelle estremamente luminosa.

 

Immagine-002

 

La linea, dal nome Luce di Girasole, con i suoi 4 prodotti must have, è pensata per rigenerare i tessuti, donando un senso di benessere all’epidermide stanca, spenta e devitalizzata, gli ingredienti chiave per riuscire a fare tutto questo sono l’acido linoleico essenziale per proteggere la pelle dagli agenti atmosferici/ambientali, mantiene e preserva una corretta idratazione per tutto il giorno e l’olio di girasole che contiene inoltre un elevatissimo tasso di Vitamina A, E, C e D, il perfetto mix per rigenerare le cellule dell’epidermide.

Una linea composta da 3 prodotti, il tonico illuminante, la maschera in crema anti fatica ed il burro rivitalizzante, una coccola da concedersi all’inizio e al termine di ogni giornata, per preparare la pelle ad attirare su di sé tutto il bene che c’è.

 

mm
Giorgia Chiampan

Armadi che non bastano più, pensieri che non si fermano mai. Lavora come web editor e digital specialist per brand di moda, beauty e design, le piace un casino ma che fatica star dietro a tutto.

No Comments

Leave a reply