Featured Posts

To top
2 Mag

Quando lui è indeciso tra voi e la sua ex

30-ireland-basinger-baldwin-sisley4

Nella vostra serenità di essere single, di godervi la vita, la vostra conquistata libertà, un bel giorno il destino vi fa conoscere un uomo meraviglioso. Non ha nulla fuori posto, è carino, a modo, simpatico, vi vuole conquistare e lo fa col sorriso. Incredibilmente arrivate alla conclusione, dopo svariate e razionali uscite, che sia il caso di lasciarvi andare, che forse può valerne la pena. Già. Lo frequentate apertamente, nessun dubbio insorge nelle vostre pubbliche uscite a cena o negli aperitivi in compagnia. Vi addentrate nella scoperta del suo passato e scoprite che si è lasciato da poco ma vi sembra che la questione non sia un problema, perché lui è con voi e della ex non parla mai. Finché non iniziate a conoscere qualcosa in più della ex. Finché le vostre Instagram stories non vengono visualizzate da qualche amica della ex, finché qualcuno inizia a riportarvi frasi e affermazioni che vi lasciano perplesse. Finché, e qui mai fu più veritiera la frase che “il diavolo fa le pentole ma non i coperchi”, intercettate dei messaggi sullo schermo del suo telefono, per cui lui dissimula la totale noncuranza.

dawson_pacey_joey

Ma il puzzle si compone e voi rimanete spiazzate dalla realtà. L’ex è ancora fra voi. Non il suo aleggiante fantasma, proprio lei in carne ed ossa. Anzi, si potrebbe addirittura dire che voi non siete la sua ragazza e lei non è la sua ex, perché la situazione non è così definita, il piede è ancora in due staffe. Eccolo lì il disastro che credevate di aver scampato almeno questa volta. E’ davanti ai vostri occhi, che vi guarda inebetito e indeciso tra la strada vecchia e la strada nuova, tra ciò che già conosce e gli è familiare, una sorta di comfort zone pallosa ma sicura e il mistero di chi siete e cosa avete da offrirgli.

poliamore-670738

Bene ragazze mie, sapete a questo punto cosa succede nella nostra bacata testa di donna? Che non ce la prendiamo con lui, piccolo cucciolo indifeso, vittima degli eventi e del destino beffardo. Noi siamo delle vere rincretinite a questo step, perché attiviamo un meccanismo di odio e sfida aperta con la ex, come se dovessimo dimostrare a lui che siamo migliori, che deve scegliere noi, che deve decidersi, che lei è una stronza perché si è messa in mezzo (non che lui è un figlio di puttana perché non vi aveva avvertito che era ancora alle prese con la ex), che lei deve mollare l’osso perché, se l’ha mollato lei lo rivuole solo per gelosia, se è stata mollata dovrebbe avere una dignità e rifarsi una vita. Sì, certo. E la vostra di dignità? e la vostra possibilità di scegliere se è proprio un cretino che volete? un inetto incapace di scegliere cosa sia meglio per lui? che vi mostra solo la sua titubanza? la sua insicurezza? la sua falsità? Parte la lotta a chi se la tira di più, a chi è più sensuale, disponibile, carina, simpatica, leggera, o sì perché per conquistare un uomo siamo bravissime anche a fingere che vada tutto bene, che non ci importi nulla e che lui possa fare tutto ciò che preferisce perché noi siamo “easy”. Perché sappiamo bene che la donna che rompe meno i coglioni è categoricamente quella che vince. Però c’è una cosa da ricordare.

Quando si crea un triangolo d’amore avete un ventaglio di possibilità davvero articolate per vincere il vostro uomo a suon di lotte e spionaggi industriali ma seguire la via più divertente, no?! Fare un bel gioco di prestigio: sparite!

Schermata 2017-05-02 alle 10.39.36

mm
Giorgia Chiampan

Armadi che non bastano più, pensieri che non si fermano mai. Lavora come web editor e digital specialist per brand di moda, beauty e design, le piace un casino ma che fatica star dietro a tutto.

No Comments

Leave a reply