Henné rosso naturale per coprire i capelli bianchi

henne rosso naturale

Coprire i capelli bianchi con l’henné rosso naturale è possibile, basta scegliere la miscela giusta e osservare alcune regole importanti per ottenere un buon risultato. Ma cosa è esattamente l’henné? Si tratta di una pianta presente in natura con la forma di un cespuglio o di alberello che cresce meglio nelle zone calde e secche.

Conosciuto fin dall’antichità, anche gli Egizi utilizzavano l’henné rosso naturale come tintura per coprire non solo i capelli bianchi ma anche capelli di altri colori. La caratteristica dell’henné rosso naturale è però duplice: infatti, oltre a fungere da soluzione estetica, nutre i capelli, li protegge dalla forfora e li mantiene sani e lucenti. Vediamo nel dettaglio cosa contiene l’henné rosso e la sua efficacia nel coprire i capelli bianchi.

Henné puro con pigmento lawsone senza componente chimici

Migliore è la pianta migliore sarà il pigmento dell’henné di henné del miglior raccolto, ma la scelta più giusta per colorare i capelli bianchi è quella di ricorrere all’henné puro, ricavato solamente dalla pianta di lawsonia inermis, senza componenti chimici, che è anche in assoluto la migliore qualità presente sul mercato. Le foglie della pianta, opportunatamente essiccate e polverizzate, consentono di ottenere un composto che oltre a colorare i capelli ne mantiene inalterata la bellezza e li rende forti e sani.

Quindi, diffidare di tinture per capelli spacciate per naturali, se non è henné con pigmento Lawsone non è puro e contiene oltretutto sostanze chimiche aggiuntive che danneggiano i capelli. La colorazione ottenuta con henné contenente pigmento Lawsone è senza dubbio più bella ed esalta la chioma in modo naturale. Per tingere i capelli bianchi non occorre una grande quantità di henné rosso naturale, ne bastano appena 100gr per coprire perfettamente anche i capelli lunghi.

Risultati con l’applicazione dell’henné rosso naturale

Per ottenere ottimi risultati e un colore meno vistoso del color carota è sufficiente applicare l’henné rosso naturale sui capelli bianchi e lasciarlo riposare per un tempo maggiore. Se invece i capelli sono grigi oppure i capelli bianchi sono pochi il colore finale sarà simile al rosso rame e i riflessi daranno un aspetto più particolare al colore ottenuto.

L’henné è adatto sia sui capelli sottili ma anche sui capelli grassi ed è un vero e proprio trattamento di bellezza che se usato regolarmente contrasta la debolezza della chioma e del fusto, restituendo vigore e forza ai capelli stanchi. Ad ogni applicazione la lawsonia riveste il fusto della protezione naturale che i capelli hanno perso e dopo alcuni trattamenti i risultati saranno evidenti: i capelli risulteranno più corposi e il diametro del fusto sarà maggiore.

Inoltre, le sfumature delle tinte risultano più che naturali e l’effetto finale è superiore alle aspettative. Con l’henné i capelli risultano colorati in modo professionale ma delicato e anche più duraturo, poiché la tinta dura più di quelle trattate con prodotti chimici proprio perché è naturale. Preparare l’henné per tingere i capelli è facile e non serve essere dei professionisti per ottenere la tinta desiderata.